lunedì 11 luglio 2011

Mercato auto: a giugno record stagionale di immatricolazioni fittizie?

Ecco la conferma a quanto da molti temuto: i pessimi risultati del mercato di giugno (tanto pessimi da farci titolare il nostro blog dedicato “Mercato Italia auto giugno 2011: addio per sempre ai 2 milioni di vetture?) sono in realtà molto peggiori di quanto le cifre lascino intendere.

Nello scorso mese, infatti, le immatricolazioni effettuate negli ultimi tre giorni sono state 64.767, pari al 38,2%, come viene riportato dal sito InterAutoNews.it. Questo conferma ancora una volta il pessimo andamento del mercato del nuovo in Italia, che ha luglio rischia di non raggiungere le 155mila unità.

Anche se non tutte le quasi 65mila vetture immatricolate a fine mese sono dei Km0, certo una gran parte lo è, e questi veicoli che secondo le statistiche sono stati immatricolati, ma che in larga parte sono nei piazzali delle concessionarie, continuano ad accumularsi, come strati di polvere e sporco nascosti sotto il tappeto.

Quali sono le marche che più concorrono al picco di immatricolazioni a fine mese? Eccole qui: Honda (76,4%), Mazda (60,6%), Alfa Romeo (53,0%), Maserati (51.2%), Fiat (50,4%), Ford (46,0%), Jaguar (44,4%), Lancia (42,0%), Nissan (41,4%) e Citroën (41,0%).

Fino a quando potremo continuare a nascondere le vendite mancate sotto il tappeto?