lunedì 11 luglio 2011

Peugeot 508 RHX: l'alternativa ibrida al solito SUV

Fra i debutti attesi per il Salone di Francoforte (15-25 settembre), ci sarà anche una interessante novità del Gruppo PSA le cui vendite inizieranno nella primavera del 2012: la Peugeot RXH.

La Casa del Leone ha reso pubbliche oggi le prime immagini della nuova ibrida, che riprende il propulsore del crossover 3008 Hybrid4 (abbiamo trattato questo motore parlando di Citroën DS5), prima vettura turbodiesel “full hybrid” ad essere immessa sul mercato, disponibile il prossimo autunno.

L'obiettivo di Peugeot è chiaro: offrire una valida alternativa a vetture quali la Volvo XC70 e Audi Allroad, ma con una tecnologia innovativa, che permette di abbinare performance motoristiche ragguardevoli (il motore di Peugeot 508 RXH eroga in totale 200 CV di potenza massima, alla quale concorrono un motore turbodiesel 2.0 HDi con 163 CV e un'unità elettrica con ulteriori 37 CV, la coppia massima è di 450 Nm) e trazione integrale (fornita all'avantreno dal propulsore a combustione, al retrotreno dal motore elettrico) a consumi ed emissioni ridotti al minimo: 4,2 litri di gasolio sono sufficienti per percorrere 100km, mentre sono solo 109 i grammi di CO2 emanati al km.

Il posizionamento ambizioso (verso l'alto di gamma) di Peugeot RXH viene riflesso anche dagli accessori presenti nella dotazione di serie, che – fra l'altro – prevede: tetto panoramico in vetro, proiettori a LED, cerchi in lega leggera da 18”, sistema multimediale completo di navigatore satellitare, head-up display (monitor posizionato davanti al guidatore, fornisce informazioni utili), apertura porte e accensione keyless.

Sui prezzi, Peugeot non si è ancora sbilanciata, probabilmente verranno svelati a Francoforte, il prossimo autunno.