martedì 12 luglio 2011

Aston Martin V12 Zagato: tiratura limitata per l'erede della DB4 GT


Il messaggio sul sito di Aston Martin è – nella mia miglior tradizione British – stringato ed eloquente: “Produzione confermata – [Il modello] V12 Zagato andrà in produzione nel 2012, in una serie strettamente limitata a 150 esemplari.”

La storica DB4 GT Zagato
Presentato al Concorso d'Eleganza di Villa D'Este, il nuovo gioiello dell'Aston Martin – che fino a poco tempo fa sembrava dovesse rimanere relegata al ruolo di concept car – ha poi partecipato alla 24 Ore del Nürburgring (clicca qui per vedere il video prodotto da Aston Martin) con il nome di DB4 GT Zagato, in celebrazione della Aston Marton più desiderata di tutti tempi, prodotta dal 1960 al 1963 in soli 19 esemplari.

Basata sul modello V12 Vantage, la nuova V12 Zagato è dotata di una struttura in alluminio e fibra di carbonio e di un propulsore V12 di 6 litri, con potenza da 517 CV e coppia massima da 570 Nm. Verrà prodotta a partire dal prossimo anno, nello stabilimento di Gaydon, Warwickshire.

V12 Zagato sarà la quinta vettura a nascere dalla collaborazione con la carrozzeria milanese, dopo la storica DB4 GT, la V8 (del 1986), la DB7 (2002) e la DB AR1 (2003).

Il prezzo della Aston Martin V12 Zagato si aggira intorno alle 330mila sterline, IVA e tasse escluse, in Europa supererà quindi i 400.000 euro.


V12 Zagato alla 24 Ore del Nürburgring