domenica 26 giugno 2011

Fiat: la nuova monovolume si chiamerà L0, Ellezero o Fiat 500 MPV?

Il 2012, dopo diversi anni di magra, sarà un'annata particolarmente ricca, per il marchio Fiat: arriverà la Nuova Panda Made in Italy, un crossover derivato da Dodge Journey, una berlina compatta (che qualcuno ipotizza chiamarsi Dodge Hornet, il cui nome Fiat è ancora avvolto dal mistero), il restyling di Fiat 500 e Fiat 500C, e una monovolume (che fino a qualche tempo fa veniva chiamata Multipla).

L'arrivo di quest'ultimo modello è previsto per la metà del prossimo anno, il nome potrebbe essere quello del codice di progetto (a sua volta derivato dalla denominazione del segmento di appartenenza): L0, o Ellezero. Questa decisione romperebbe la recente tradizione Fiat che vuole l'utilizzo di 5 lettere per il nome delle proprie vetture: Panda, Punto, Bravo e Croma.

Uno dei disegni di L0 pubblicati
L'idea che questo potrebbe essere il nome della monovolume (o MPV, Multi Purpose Vehicle) Fiat deriva dalla denominazione utilizzata in alcuni documenti presentati agli investitori nel corso del roadshow finanziario di metà giugno (e pubblicati da diverse fonti), la prova che lo sarà, secondo il sito quattroruote.it, è che Fiat avrebbe registrato il dominio ellezero.it qualche mese fa (a marzo, per la precisione).

L'autovettura verrà prodotta in Serbia, da Fiat Automobili Srbija, nello stabilimento di Kragujevac (qualcuno ricorderà le polemiche sollevate dalla decisione di spostarne la produzione all'estero) e, grazie alla configurazione a 5 e a 7 sedili, potrà sostituire entrambe le precedenti monovolume (secondo le previsioni di vendita del Gruppo guidato da Sergio Marchionne): Fiat Idea e Fiat Multipla (già uscita dalla gamma). È prevista una produzione annuale di 200mila veicoli, che può essere portata a 300mila in caso di grande successo della vettura.

La piattaforma sulla quale è stato sviluppato il modello L0 è quella di Fiat 500, e questo a provocato una pletora di rendering e disegni (fra cui quelli apprezzatissimi del designer David Obendorfer) che si basano, naturalmente, sull'estetica della piccola di Casa Fiat, che potrebbe seguire le orme di Mini, il cui prodotto originale è stato poi declinato da BMW nelle varie derivazioni: Mini Cabrio, Mini Clubman, Mini Countryman e la nuova Mini Coupé.

Nonostante la creatività di molti disegnatori, in realtà poco si sa ancora di questo modello. Porte scorrevoli a comando elettrico, dice qualcuno, sicuramente motori TwinAir e cambio TCT a 6 marce, ma i dubbi forse verranno dipanati solamente al Salone di Ginevra 2012, quando Fiat Ellezero (o Fiat 500 MPV, come la chiamano in USA) verrà ufficialmente presentata al pubblico.
-->

Un altro rendering del designer Obendorfer