martedì 12 luglio 2011

Fiat 500 First Edition: un apripista per lo sbarco in Cina


Fiat 500 verrà lanciata ufficialmente nel maggior mercato automobilistico mondiale – quello cinese – il 15 settembre, ovvero il giorno dell'apertura dal Salone dell'Auto di Francoforte (probabilmente non si tratta di una coincidenza).


Per creare un po' di “buzz” intorno al modello prodotto nello stabilimento di Toluca (in Messico) ed iniziare ad incuriosire il pubblico, oggi Fiat ha presentato a Shanghai la First Edition, una serie limitata della city car italiana, sviluppata esclusivamente per il mercato cinese e realizzata con la collaborazione creativa di 5 giovani designer cinesi.

Ognuna delle 5 realizzazioni è stata battezzata con un nome diverso, riportato sia da un ideogramma cinese che dalla corrispettiva traduzione inglese: "Shangri-La", "Life", "Fairy Tale", "Follow your Instinct", "Surprise" (in italiano suonano rispettivamente come: "Paradiso", della cui parola Shangri-La è un sinonimo, "Vita", "Favola", "Segui il tuo Istinto" e "Sorpresa").Anche il lancio negli USA di Fiat 500 fu anticipato da una Prima Edizione: la denominazione rimase in italiano e ci fu meno coinvolgimento di designer locali.
La First Edition verrà prodotta in 100 esemplari, è realizzata sulla base della versione Lounge di Fiat 500 con verniciatura bianco perlato tristrato ed interni in pelle rossa. Un badge identificativo è posto sul montante della porta. Il propulsore che muove Fiat 500 First Edition è un motore a benzina 1.4 litri MultiAir, che eroga 101 CV (75 kW) di potenza massima e coppia di 133 Nm. Lo scorso anno ha ricevuto il premio "The International Engine of the Year Awards 2010". Sulla First Edition è abbinato ad una trasmissione automatica a sei rapporti.

Il listino prezzi di questa esclusiva versioni di Fiat 500 è di 190.000 yuan, poco meno di 21.000 euro.