lunedì 18 luglio 2011

Mercato usato: AutoScout24 pubblica l'indice dei prezzi

Sono oltre 300mila le transazioni mensili di veicoli usati effettuate su uno dei maggiori portali di compravendita per vetture e veicoli commerciali nuovi e d'occasione, AutoScout24.

Un numero senz'altro sufficiente a fornire preziose informazioni sul mercato delle vetture d'occasione, fra cui l'andamento dei prezzi medi mensile. Analizzando i prezzi medi delle auto usate, AutoScout24 è in grado di creare degli indici mensili dell'evoluzione dei prezzi dei singoli modelli. Oltre a ciò, AutoScout24 indica quali sono i 5 di modelli di ogni categoria che riportano le variazioni più significative in termini di numero di richieste ed offerte.

SEAT Ibiza: la più rivalutata
Recentemente sono stati pubblicati i risultati ottenuti dalle transazioni del mese di giugno. Le vettura d'occasione che più si è rivalutata nel mese (e fra quelle più offerte dal sito, con circa un migliaio di inserzioni) è stata la Seat Ibiza: la piccola del Gruppo Volkswagen ha registrato una crescita dei prezzi dell'usato pari all'1,8% nel mese scorso. L'auto che ha subito la maggior svalutazione di prezzo sul mercato dell'usato – secondo i dati AutoScout24 – è stata la Ford Ka, il cui valore è sceso del 3,9% rendendola una ghiotta occasione per chi è alla ricerca di una vettura di seconda mano.

BMW Serie 3: la più richiesta
Per quanto riguarda l domanda di veicoli d'occasione, i segmenti medi la fanno da padrone e BMW Serie 3 risulta essere il modello la più popolare con oltre 9.400 richieste. I modelli che registrano il maggior incremento della richiesta sono Mercedes-Benz CLK e Fiat Ducato (entrambi i veicoli con un 3% di crescita rispetto al mese precedente), seguiti a ruota da BMW Serie 7 e l'MPV Opel Zafira (+2%) e Opel Astra (+1%).

Per quanto riguarda le marche, a crescere di più sono il marchio sportivo di Fiat, Abarth (+4%) e quello di lusso di General Motors, Cadillac (+3%).

Le categorie sono tutte generalmente in calo, questi i valori riscontrati da AutoScout24:
  • Monovolume, SUV e Classe Media -5%
  • Compatte e Sportive -6%
  • City Car -7%.
Abarth: il marchio che cresce di più