mercoledì 29 febbraio 2012

Volkswagen Golf GTI Cabrio: sesta serie addio


Volkswagen ha da poco annunciato l'anticipo della Golf VII serie (che debutterà al Salone dell'Automobile di Parigi, 29 settembre – 14 ottobre), ma non ha ancora finito di presentare la gamma Golf VI serie, visto che al Motor Show di Ginevra ci sarà la première dell'ultima versione mancante: la Volkswagen Golf GTI Cabrio.

Sotto il cofano di Golf GTI Cabriolet troviamo un motore da 2.0 litri ad iniezione diretta di benzina TSI, con 210 CV di potenza massima e 280 Nm di coppia. Questo propulsore può essere abbinato ad un cambio manuale oppure ad una trasmissione automatica-sequenziale a doppia frizione DSG, entrambi a sei rapporti.

La velocità massima della Volkswagen Golf GTI Cabrio è di 237 km/h per la versione con trasmissione manuale, 235 km/h per quella che monta il DSG (Direct-Shift Gearbox). Rispetto alla Golf GTI berlina, l'accelerazione della versione cabrio perde 4 decimi di secondo, e raggiunge i 100 chilometri orari (con partenza da fermo) in 7,3 secondi, un risultato comunque interessante (VW non specifica differenze di prestazioni in accelerazione con i due cambi di velocità).

Il look di Golf Cabrio GTI – lo potete vedere dalle fotografie ufficiali – è fedele alla tradizione, soprattutto nella colorazione rossa con ruote in lega diamantate “Detroit” da 18” e pneumatici 225/40 (di serie la GTI Cabriolet monta i cerchi da 17” “Denver”, con gommatura 225/45).

La VW GTI Cabrio dovrebbe arrivare nei saloni delle concessionarie all'inizio dell'estate 2012, ad un prezzo di listino ancora da definire.