giovedì 2 febbraio 2012

Mercato auto nuove gennaio 2012: partenza da incubo (-16,9%)


Parte male, molto male, il mercato dell'auto 2012, con un gennaio a quota 137.119 immatricolazioni, -16,9% rispetto allo stesso mese del 2011, quando le consegne sono state 165.073.

Se il trend negativo dovesse essere confermato nei prossimi mesi, le proiezioni del mercato automobilistico prevederebbero un 2012 con 1.400.000 immatricolazioni totali, secondo il sito InterAutoNews.it, un dato che - se confermato - metterebbe in ginocchio l'intero settore (dal 2001 al 2012 il mercato dell'auto praticamente si dimezzerebbe). Per trovare un precedente, bisognerà rispolverare le statistiche degli anni '80.

Non consola di certo il fatto che anche la Francia contabilizza un mercato di gennaio oltremodo negativo (-21%), anche perché il livello delle vendite d'oltralpe è comunque più alto: 147.143.

All'interno di questo scenario apocalittico, il Gruppo Fiat - reduce da un PorteAperte di nuova Panda particolarmente positivo, almeno sulla carta (per le vendite... vedremo) - mantiene le posizioni, visto che la quota passa da 29,46% a 29,47%. In realtà a crescere sono solamente Lancia/Chrysler e Jeep, mentre Fiat e Alfa Romeo sono in calo.

Panda Classic: Numero delle classifiche auto
Panda Classic: sempre più Numero 1 in Italia
Fra i marchi in crescita vanno segnalate le solite Hyundai (+19,21) e KIA (+43,36%), Land Rover (+14,15%) e Dacia (4,24).

All'interno dei modelli poco cambia, il Gruppo Fiat occupa le prime quattro posizioni della classifica auto, rispettivamente con Fiat Panda (si tratta della Panda Classic, naturalmente, unico modello a superare le 10.000 unità), Fiat Punto, Lancia Ypsilon e Fiat 500.

Se qualcuno pensava che ci fosse troppa enfasi sul lancio di nuova Panda (a partire dal celeberrimo video-Manifesto)... forse non ha ancora visto nulla!

Ecco i dati in tabella, come da tradizione:

-->

Marca
Gen
2012
Quota
%
Gen
2011
Quota
%
Diff.
12/11
FGA
40.403
29,47
48.633
29,46
-16,92
FIAT
28.349
20,67
34.429
20,86
-17,66
ALFA ROMEO
4.385
3,20
6.574
3,98
-33,30
LANCIA/CHRYSLER
6.982
5,09
7.153
4,33
-2,39
JEEP
687
0,50
477
0,29
44,03
FERRARI
42
0,03
96
0,06
-56,25
MASERATI
18
0,01
34
0,02
-47,06
DR MOTOR
95
0,07
548
0,33
-82,66
LAMBORGHINI
6
0,00
9
0,01
-33,33
ALTRE NAZIONALI
1
0,00
14
0,01
-92,86
TOT. MARCHE NAZ.
40.565
29,58
49.334
29,89
-17,77
AUDI
5.260
3,84
6.267
3,80
-16,07
BMW
3.811
2,78
3.952
2,39
-3,57
CHEVROLET
2.947
2,15
2.389
1,45
23,36
CITROEN
7.626
5,56
8.136
4,93
-6,27
DACIA
2.829
2,06
2.714
1,64
4,24
DAIHATSU
184
0,13
434
0,26
-57,60
FORD
11.818
8,62
15.369
9,31
-23,10
HONDA
561
0,41
1.100
0,67
-49,00
HYUNDAI
4.034
2,94
3.384
2,05
19,21
KIA
2.364
1,72
1.649
1,00
43,36
LAND ROVER
1.299
0,95
1.138
0,69
14,15
MAZDA
345
0,25
933
0,57
-63,02
MERCEDES
4.017
2,93
4.244
2,57
-5,35
MINI
1.708
1,25
1.138
0,69
50,09
MITSUBISHI
490
0,36
904
0,55
-45,80
NISSAN
5.311
3,87
6.312
3,82
-15,86
OPEL
6.468
4,72
9.811
5,94
-34,07
PEUGEOT
6.549
4,78
7.321
4,44
-10,55
PORSCHE
452
0,33
444
0,27
1,80
RENAULT
4.992
3,64
7.852
4,76
-36,42
SEAT
1.090
0,79
1.535
0,93
-28,99
SKODA
1.170
0,85
1.516
0,92
-22,82
SMART
1.938
1,41
2.308
1,40
-16,03
SUBARU
182
0,13
422
0,26
-56,87
SUZUKI
1.525
1,11
2.269
1,37
-32,79
TOYOTA
4.887
3,56
6.960
4,22
-29,78
LEXUS
123
0,09
78
0,05
57,69
VOLKSWAGEN
10.870
7,93
12.963
7,85
-16,15
VOLVO
1.372
1,00
1.525
0,92
-10,03
ALTRE ESTERE
332
0,24
672
0,41
-50,60
TOT.MARCHE EST.
96.554
70,42
115.739
70,11
-16,58
TOT.MERCATO
137.119
100,00
165.073
100,00
-16,93

Elaborazioni ANFIA su dati del Ministero dei Trasporti