lunedì 2 gennaio 2012

Volkswagen Golf VII: prima auto HCCI di serie?


Volkswagen Golf VII immagine rendering
La Volkswagen Golf VII uscirà già quest'anno (in Europa) e sarà la prima automobile ad essere dotata di motore a tecnologia HCCI. Almeno secondo un blog specializzato in notizie su Volkswagen, SteeringNews.com.

Ma che cos'è la tecnologia HCCI che potrebbe equipaggiare VW Golf 7? La sigla HCCI è l'abbreviazione di homogeneus charge compression ignition (tradotto in italiano accensione per compressione di una carica omogenea).

Rappresenta un tipo di combustione a metà strada fra quella del motore Otto (a benzina) e quello Diesel (a gasolio), che permette l'utilizzo di miscele particolarmente magre (contenenti una maggior percentuale di aria) – e quindi dei consumi particolarmente bassi – senza le emissioni di particolato e ossidi di azoto (NOx) tipiche dei motori a gasolio. Per saperne di più sulla combustione HCCI, segnaliamo un articolo su LeScienze.it (clicca qui per il collegamento).

Nuova Golf dovrebbe essere dotata anche di un propulsore ibrido, che prevederebbe l'abbinamento di una motore 1.5 diesel a un motore elettrico. Secondo il sito americano, la Golf VII ibrida offrirebbe dei consumi fino a 40 Km per litro (2,5 Lt/100 Km).

Fra le altre motorizzazioni, i quattro cilindri turbo benzina ad iniezione diretta TSI (da 1.2 a 2.0 litri) e da propulsori turbodiesel a tre e quattro cilindri, fino a 200 CV (sviluppati anche per rispondere alle condizioni previste dalla normativa antinquinamento Euro 6 (anche se coinvolgerà obbligatoriamente solo le vetture omologate dopo il settembre 2014).

Certo che fra motori ibridi, elettrici e HCCI, nei prossimi anni se ne vedranno delle belle...