mercoledì 25 gennaio 2012

Musei dell'Auto: record BMW, Alfa Romeo chiuso


Interessante l'articolo pubblicato da Quattroruote.it, che informa riguardo i numeri da record di BMW Welt (“Mondo BMW”), centro museale inaugurato nell'ottobre 2007: 2.300.000 visitatori nel 2011.

Mentre l'ingresso a BMW Welt è gratuito, l'accesso al Museo BMW (ospitato all'interno del complesso) è a pagamento, il biglietto intero costa 9 euro, i visitatori nel 2011 sono stati 480.000 (+20% rispetto all'anno precedente). Insomma: oltre che un veicolo di comunicazione, sembra che un museo gestito bene possa anche essere un business interessante.

Quattroruote compara questi risultati con la situazione del Museo Storico Alfa Romeo, attualmente “chiuso per lavori di manutenzione” (la chiusura risale al febbraio 2012), anche se il sito Alfa Romeo non ne fa menzione e di lavori nessuno ne ha visti.

Il Museo Alfa Romeo ha un'area espositiva di 4.800 metri quadrati su più livelli, espone (se aperto!) 130 veicoli (altrettanti ne conserva nei sotterranei). Fra i pezzi più interessanti, l'Alfa 159 portata al titolo mondiale di Formula 1 da Juan Manuel Fangio nel 1951.

L'area espositiva è sita all'interno della ex-fabbrica del Biscione (abbandonata completamente da Fiat) ad Arese (MI) e il Ministero dei Beni Culturali ha posto la tutela sulla collezione e sullo stabile (su richiesta del Comune di Arese, parrebbe), rendendoli di fatto inamovibili, senza il consenso del Ministero.

Siamo certi che sia questo il modo di gestire un marchio premium (la domanda è retorica)?

-->