mercoledì 7 novembre 2012

Pomigliano d'Arco: un premio per il nuovo stabilimento di Fiat Panda

Non sempre accade che i tedeschi premino gli italiani, soprattutto per quanto riguarda il mondo automotive, ma è successo così con il premio Automotive Lean Production 2012 nella categoria OEM (Original Equipment Manufacturer), riconoscimento guadagnato dallo stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco, dove viene assemblata la nuova Fiat Panda.


È infatti il periodico tedesco Automobil Produktion - in collaborazione con la società di consulenza Agamus Consult – ad analizzare i 700 siti produttivi partecipanti, suddivisi su 15 Paesi europei (inclusi Germania, Francia, ovviamente Italia, Spagna, Belgio, Olanda, Lussemburgo), sulla base della Lean Production (termine inglese che in italiano viene tradotto con produzione snella).


Il premio, consegnato nel corso della cerimonia tenutasi al Centro Congressi di Lipsia al responsabile dell'impianto Sebastiano Garofalo, è uno dei più importanti a livello europeo e riconosce l'eccellenza dello stabilimento dove viene prodotta quella che è già diventata la vettura leader del mercato italiano.

Si tratta di “un riconoscimento importante” - ha commentato Stefan Ketter, Chief Manufacturing Officer di Fiat S.p.A. - “che rende merito a tutte le donne e gli uomini che lavorano a Pomigliano”.

Mediante il World Class Manufacturing” - sistema produttivo in uso negli impianti Fiat e Chrysler - “sono stati adottati allo stabilimento “Giambattista Vico” di Pomigliano (in provincia di Napoli) i più avanzati e moderni standard di produzione, a loro volta divenuti modello per gli altri impianti industriali del Gruppo.”