giovedì 31 gennaio 2013

Maserati: inaugurato lo stabilimento di Grugliasco, dedicato all'Avvocato Gianni Agnelli


Lo storico stabilimento Bertone di Grugliasco, alle porte di Torino, acquisito e rinnovato da Maserati, è stato ufficialmente inaugurato ieri, fra gli applausi degli operai e alla presenza dell'intero consiglio di amministrazione Fiat a Grugliasco, in una celebrazione che si è svolta a 10 anni dalla scomparsa di Gianni Agnelli, nonno del presidente di Fiat S.p.A. John Elkann, al quale la fabbrica è stata dedicata (è stato chiamato infatti “Stabilimento Avv. Gianni Agnelli”).

Maserati Quattroporte sulla linea di produzione del nuovo stabilimento Maserati di Grugliasco
Il nuovo stabilimento Maserati di Grugliasco

Maestro delle cerimonie per l'apertura del "polo del lusso" di Grugliasco è stato il CEO di Fiat e Chrysler, Sergio Marchionne, presenti all'inaugurazione c'erano John Elkann, il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, nonché i rappresentati della politica, il sindaco di Torino Piero Fassino e il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota.

Sergio Marchionne e John Elkann all'inaugurazione della Maserati di Grugliasco
Sergio Marchionne e John Elkann
Durante la cerimonia, John Elkann ha dichiarato: “Sono passati 10 anni da quando mio nonno non c'è più e da allora l'impegno per l'Italia e per Torino non è mai venuto meno: per volere della mia famiglia e di Sergio Marchionne, nonostante le difficoltà di mercato, abbiamo fatto scelte difficili, per poter continuare a produrre in Italia".

Lo stabilimento – dove è ufficialmente iniziata ieri la produzione della nuova Maserati Quattroporte – viene inoltre inaugurato a 50 anni dalla presentazione della prima Quattroporte, la splendida Maserati Tipo 107 del 1963.

"Polo del lusso" Maserati di Grugliasco (Torino)
La facciata del "polo del lusso"
L'impianto industriale di Grugliasco avrà un ruolo centrale nella “rivoluzione” Maserati, volta a portare il marchio a raggiungere le 50.000 automobili vendute entro il 2015, grazie all'introduzione di Maserati Ghibli – berlina del segmento E in concorrenza con BMW Serie 5, Mercedes Classe E e Audi A& - e del nuovo SUV Maserati Levante. Secondo le stime del CEO Maserati Harald Wester, la Maserati Ghibli (conosciuta anche come “baby Maserati”) costerà 70.000 euro ed ha un potenziale di vendita di 20.000 auto all'anno. Per quanto riguarda il crossover Maserati Levante, vera auto novità della Casa, questa vettura nascerà sulla piattaforma della nuova Jeep Grand Cherokee, ed avrà un prezzo fra i 100 e 150mila euro. L'assemblaggio del SUV dovrebbe avvenire a Mirafiori.

Il frontale della nuova Maserati Quattroporte 2013
La splendida Maserati Quattroporte 2013
Entro il 2015, poi, la gamma Maserati si rinnoverà con le nuove GranTurismo e GranCabrio, mentre nel 2016 sarà la volta... di una sorpresa, annunciata con un sorriso dal capo di Maserati. Questo nuovo modello sportivo si potrebbe chiamare GranSport, ma praticamente nulla è trapelato finora da parte dell'azienda.

Vuoi sapere di più sulle altre novità auto del Gruppo Fiat? Leggi l'articolo Gruppo Fiat: tutte le novità auto fino al 2016 del nostro blog auto.

Ammira la nuova Maserati Quattroporte sui video del nostro canale YouTube caricati sulla playlist nuova Maserati Quattroporte 2013.