sabato 19 gennaio 2013

Patente europea: ecco le nuove categorie

Entra in vigore oggi, 19 gennaio 2013, la nuova legislazione europea che regola il rilascio delle patenti di guida all'interno dell'Unione Europea (EU27).

Si tratta del Decreto legislativo n. 59 del 18 aprile 2011 emanato «in attuazione delle direttive europee 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti le patenti di guida».

I principali cambiamenti riguardano:
  • introduzione di una vera e propria patente di guida per l'abilitazione a condurre i ciclomotori (patente AM), fermo restando il superamento dell'esame a quiz e della prova pratica di guida;
  • diversa articolazione dei permessi di guida in base all'età minima necessaria per il conseguimento, il che porta le categorie delle patenti (erano le A, B, C, E, e D) ad un totale di 15, creando delle sottocategorie (v. tabella allegata).
Naturalmente rimangono valide le categorie e le abilitazioni in essere per le patenti conseguite fino al 18 gennaio 2013.

Ecco la tabella delle varie tipologie di patente di guida:

Tipologia
Abilita alla guida di
Età dalla quale si può conseguire
AM
Ciclomotori a 2 o 3 ruote e quadricicli leggeri con cilindrata fino a 50 cm³ o potenza fino a 4 kW (5,5 CV circa), velocità fino a 45 km/h, massa a vuoto fino a 350 kg, batterie escluse. È l'unica patente "contenuta" in tutte le altre.
14 anni (Italia), abilita alla guida negli altri paesi della UE da 16 anni.
A1
Motocicli di cilindrata fino a 125 cm³, potenza fino a 11 kW (15 CV) e rapporto potenza/peso fino a 0,1 kW/kg e tricicli di potenza fino a 15 kW (circa 20 CV).
16 anni, trasporto passeggeri dai 18 anni.
A2
Motocicli di potenza fino a 35 kW (48 CV) e rapporto potenza/peso fino a 0,2 kW/kg che non derivino da una versione che sviluppi più di 70 kW (96 CV) e tricicli di potenza fino a 15 kW (20 CV circa).
18 anni.
A
Guida di motocicli senza limitazioni e di tricicli di potenza superiore a 15 kW (20 CV).
24 anni o 20 anni (21 per i tricicli), se si ha la patente A2 da almeno 2 anni.
B1
Quadricicli di massa a vuoto fino a 400 kg (550, se destinati al trasporto di cose), escluse le batterie se elettrici, e potenza fino a 15 kW (20 CV).
16 anni, trasporto passeggeri dai 18 anni.
B
Autovetture (fino a 9 posti con massa massima inferiore o pari a 3.500 kg), eventualmente con rimorchio fino a 750 kg, oppure di massa superiore a 750 kg, se quella della combinazione non supera i 4.250 kg, previa prova pratica su veicolo specifico.
18 anni.
BE
Mezzi complessi con motrice di categoria B e rimorchi tra 750 e 3.500 kg.
18 anni.
C1
Autocarri di massa compresa tra 3.500 e 7.500 kg, anche con rimorchio fino a 750 kg.
18 anni.
C1E
Mezzi complessi con motrice B (o C1) e rimorchi con massa fino a 3.500 Kg (superiore a 750 kg). La massa totale non può superare le 12 t.
18 anni.
C
Autocarri di massa superiore a 3.500 kg, anche con rimorchi fino a 750 kg, con trasporto di non più di otto passeggeri (oltre al conducente).
21 anni.
CE
Mezzi complessi con motrici di categoria C e rimorchi di massa superiore a 750 kg.
21 anni.
D1
Autoveicoli per il trasporto di non più di 17 persone e lunghezza fino a 8 metri.
21 anni.
D1E
Mezzi complessi con motrici di categoria D1 e rimorchi di massa superiore a 750 kg.
21 anni.
D
Autoveicoli per trasporto di più di 9 persone, anche con rimorchio fino a 750 kg.
24 anni.
DE
Mezzi complessi con motrice di categoria D e rimorchi di massa max superiore a 750 kg.
24 anni.