lunedì 22 ottobre 2012

Renault-Nissan: 1,5 milioni di veicoli elettrici entro il 2016

L'obiettivo iniziale di 500 mila veicoli elettrici plug-in da vendere entro il 2015 sembra ormai superato, e l'alleanza Renault-Nissan – da sempre leader nel trasporto elettrico – punta sempre più in alto, dichiarando di voler raggiungere vendite per 1.500.000 mezzi di trasporto ad alimentazione elettrica entro il 2016, anche grazie all'introduzione di nuovi modelli (Renault Zoe, Nissan e-NV200, e Infiniti LE) ed ai buoni risultati di Renault Twizy e della pionieristica Nissan LEAF (sul mercato dal 2010). Nella gamma di questi due marchi.

La motociclistica Renault Twizy - Quasi uno scooter elettrico
La motociclistica Renault Twizy elettrica

Solo la berlina Fluence ZE non sta dando grosse soddisfazioni, a causa di problematiche legate anche al partner Better Place.

La piccola Renault Twizy a due posti (quasi uno scooter elettrico coperto), lanciata nel 2011, ma le cui vendite hanno preso velocità nel 2012, risulta essere oggi la vettura elettrica più venduta in Italia (con 1.421 auto registrate dall'inizio dell'anno alla fine di settembre) così come è l'EV numero uno in Europa (13.500 le vetture vendute nello stesso periodo).

Nissan LEAF
Per quanto riguarda la Nissan LEAF – prima vettura 100% elettrica di questo tipo ad essere commercializzata – ci si aspetta una crescita delle vendite, grazie all'attesa riduzione del prezzo di listino una volta che la produzione (oggi limitata al Giappone) verrà intrapresa anche negli stabilimenti di Smyrna (Tennessee, USA) e Sunderland (Tyne and Wear, Gran Bretagna), rispettivamente alla fine del 2012 e nel corso del prossimo anno.

Ma la vera rivoluzione è attesa dalla Renault Zoe, una vera e propria vettura di segmento B – il più gettonato in Italia, con una quota di quasi il 38% del mercato auto nuove – che non richiede sacrifici in termini di spazio e con un'autonomia di oltre 200 chilometri. La politica di incentivi auto dedicati alla vetture elettriche (finora totalmente assente nel nostro Paese) sarà vitale per garantire successo in questo mercato, dove la Fiat di Sergio Marchionne sembra però essere rimasta al palo, e quindi poco interessata a spingere sull'acceleratore per favorire la vendita di veicoli elettrici.
Renault Clio 2012 e Renault Zoe ZE a confronto


Il 2013 sarà un'annata particolarmente importante per il progetto di mobilità elettrica tanto voluto dal numero uno di entrambe le aziende, Carlos Ghosn, con l'arrivo del veicolo commerciale elettrico e-NV200 e della berlina di lusso Infiniti LE, che permetteranno di allargare il bacino di utenza.
Nissan e-NV200
Sicuramente l'obiettivo è estremamente ambizioso, visto che alla fine di quest'anno le vendite arriveranno a circa 80.000 auto (25 mila Renault e 55 mila Nissan), e che quindi l'alleanza dovrà vendere 1,4 milioni di veicoli elettrici nei prossimi quattro anni, contando su una vera esplosione del mercato elettrico, espliosione che potrebbe trovare dei produttori (come Nissan e Renault) in pole position, mentre altri marchi – meno lungimiranti – potrebbero trovarsi a rincorrere.