sabato 17 marzo 2012

Volvo V40: airbag pedone e pedestrian detection aumentano la sicurezza


Quale marchio automobilistico poteva sviluppare un airbag che protegge i pedoni, se non Volvo, introducendo il nuovo dispositivo sulla Volvo V40, la new entry nel segmento C premium?

Volvo è il produttore d'auto che ha sempre insistito sulla sicurezza delle proprie vetture, avendo introdotto un incredibile numero di innovazioni, dal parabrezza laminato, alle cinture di sicurezza a tre punti, all'ABS, all'airbag.

Ma con il lancio della nuova Volvo V40 il marchio svedese – controllata dalla cinese Geely dall'agosto 2010 – ha veramente superato sé stesso, introducendo la Pedestrian Airbag Technology, un sistema che è in grado di rilevare un impatto fra l'auto ed il pedone.

Se l'impatto supera una certa entità, la parte superiore del cofano motore si solleva, lasciando fuoriuscire una grande “ciambella” piena d'aria, in grado di coprire circa un terzo circa dell'area del parabrezza, nonché la parte inferiore dei montanti anteriori e quella lasciata libera dal cofano.


Il funzionamento del dispositivo di sicurezza, presentato al Salone dell'Automobile di Ginevra negli scorsi giorni, viene illustrato da un video distribuito da Volvo.

Oltre all'airbag pedone, Volvo V40 presenta anche un sistema di sicurezza attiva, che può prevenire l'impatto con il pedone, denominato Pedestrian Detection, che – grazie all'ausilio di una unità radar inserita nella griglia anteriore della vettura e una telecamera posta nei pressi dello specchietto retrovisore – può frenare completamente la vettura, in caso di riconoscimento di individui o animali, purché di altezza superiore agli 80 cm.