lunedì 14 novembre 2011

Nuova Hyundai Genesis Coupé: iniezione di cavalli

Hyundai Genesis Coupe MY2013

Hyundai, marchio automobilistico che vanta uno dei maggior tassi di crescita del mercato, ha presentato un facelift di Hyundai Genesis Coupé, con un certo anticipo, rispetto al lancio commerciale nordamericano previsto con il model year 2013 (le vetture arriveranno nei saloni USA nel corso del prossimo anno).

L'occasione, come riportato da Carscoop è stato il Korea Speed Festival di Yeongam.

La coupé Hyundai, oltre a presentarsi in una rinnovata estetica (con la griglia esagonale che ricorda tanto la Velostar), è stata dotata di due motori completamente rinnovati, che la rendono un'automobile dalle prestazioni veramente interessanti.

Alla base della gamma troviamo il propulsore 2 litri Theta 2.0 TCi ,il quale – grazie ad una nuova turbina Twin-Scroll e all'intercooler di maggiori dimensioni – raggiunge la potenza massima di ben 279 CV, con una coppia massima di 372 Nm (rispettivamente +65 CV e +73 Nm rispetto alla versione precedente). Niente male per un quattro cilindri!

Il motore più potente, il V6 da 3,8 litri, viene dotato di iniezione diretta (cambiando la denominazione in Lambda 3.8 GDi ), portandone la potenza a 355 CV e 400 Nm. Hyundai Genesis Coupé 380GT si stacca così dalla concorrenza delle auto americane (denominate muscle car) dotate di V6 – Dodge Challenger (310 CV), Ford Mustang (310 CV) e Chevrolet Camaro (327 CV) – grazie al significativo gap prestazionale.

In alternativa al cambio manuale a 6 marce, Hyundai offre su Genesis Coupé una nuova trasmissione automatica a 8 rapporti.

-->

New Hyundai Genesis Coupe