martedì 30 agosto 2011

Lancia Flavia: solo benzina e cabrio

Lancia Flavia Cabrio 2012 con capote aperta
Lancia Flavia Cabrio 2012
I piani relativi alla commercializzazione di un nuovo modello Lancia, derivato dalla Chrysler 200 – vettura media presentata al motor show di Ginevra lo scorso marzo, sia in versione berlina che cabriolet – sono stati modificati, secondo quanto appreso dall'edizione europea di AutomotiveNews.

La Lancia Flavia – così si dovrebbe chiamare la nuova auto media frutto delle sinergie Fiat-Chrysler – sarebbe ora prevista con la sola carrozzeria cabriolet (derivata dalla Chrysler 200 convertible), e con le sole motorizzazioni benzina, limitando al minimo gli investimenti per “europeizzare” l'automobile.

Molto probabilmente l'idea è che i costi dello sviluppo di una berlina – che dovrebbe necessariamente prevedere le motorizzazioni diesel, non previste per Chrysler, ma particolarmente importanti nel segmento D in Europa – difficilmente sarebbero coperti dai volumi previsti.

La Lancia Flavia cabrio (che vedremo come novità auto al Salone dell'Automobile di Francoforte), invece, dovrebbe risultare sufficientemente attrattiva per rendere meno strategica la disponibilità di motorizzazioni a gasolio.

La versione scoperta di Lancia Flavia completa così la gamma Lancia, portata a 6 modelli (Lancia Musa, Lancia Flavia Cabrio, Nuova Lancia Ypsilon, Nuova Lancia Delta, Nuova Lancia Thema e Lancia Grand Voyager): un bel passo avanti, rispetto alla situazione di solo pochi mesi fa, grazie alla rapida integrazione delle gamme modelli Lancia e Chrysler.

La gamma Lancia al completo, con l'inserimento della nuova Lancia Flavia Cabrio
La gamma Lancia al completo