venerdì 26 agosto 2011

Fiat 500 in USA: le vendite non salgono, J.Lo fa da testimonial

J.Lo a bordo della Fiat 500C griffata

Le vendite in USA di Fiat 500 non stanno raggiungendo i livelli desiderati, questo è un fatto. L'obiettivo di vendere 50mila unità dell'unica automobile Fiat in vendita nel Nord America si sta rivelando sempre più arduo. Tant'è che qualcuno aveva incolpato proprio l'insoddisfacente livello di attività della citycar per la caduta in borsa del titolo Fiat degli scorsi mesi (motivazione alquanto debole, in realtà).

Fiat 500C Gucci, con la caratteristica capote tricolore
A questo punto il management Fiat, guidato dalla giovane Laura Soave, ha evidentemente deciso di ricorrere a quello che che può rappresentare l'uovo di colombo per i prodotti da “tirare su”: un testimonial d'eccezione. Nel caso specifico Jennifer Lopez, conosciutissima cantante, attrice, show girl, etc. etc., nonché giudice di American Idol, programma televisivo numero uno negli Stati Uniti.

J.Lo (questo è il nickname – tratto da un suo album musicale – con il quale la figlia di immigranti portoricani è conosciuta) ha girato il suo più recente clip a Los Angeles, e Fiat ha ottenuto una parte per la versione cabrio di 500, nella veste elaborata da Gucci (e dotata di interni in pelle Frau). Il video, dal titolo Papi (ogni riferimento a personaggi reali è – crediamo – puramente casuale), riprenderà infatti la versione griffata di Fiat 500C, presente in due esemplari: uno nero, l'altro bianco. non una vera e propria auto novità, ma comunque qualcosa di diverso su cui costruire della comunicazione.

Basterà questo per far decollare le vendite di Fiat 500 in USA, in attesa di altri nuovi modelli Fiat (che arriveranno fra un bel po', però), o servirà comunque nominare i 70 concessionari mancanti all'appello (visto che solo 70 dei 140 rivenditori previsti sono attivi) il più presto possibile?

Il boss Fiat in USA: Laura soave