martedì 14 gennaio 2014

Porsche 911 Targa 4 e 4S: il passato reinventato

Essendo gli USA uno dei principali mercati per quanto riguarda le vendite del marchio Porsche, non sorprende che il Salone dell'Auto di Detroit sia stato prescelto per la presentazione al pubblico delle nuove Porsche 911 Targa 4 e 4S, una novità automobilistica che deve molto al proprio passato. Porsche ha conseguentemente rilasciato foto e video ufficiali, che pubblichiamo.

La nuova Porsche 911 Targa 4S su strada
Definito un remake dagli uomini di Stoccarda, la Porsche 911 Targa 2014 ripropone infatti uno degli stilemi più riconoscibili nel panorama delle auto sportive, il montante in metallo – con badge “Targa” - e il tettuccio nero, questa volta completamente automatizzato.

Se dal punto di vista della linea la nuova Porsche 911 Targa strizza l'occhio al proprio passato (la prima 911 Targa nacque nel 1965 per commemorare i successi del marchio tedesco alla storica gara di endurance siciliana), dal punto di vista meccanico il nuovo modello rappresenta lo stato dell'arte della tecnologia automobilistica, ereditato dalle versioni cabriolet a quattro ruote motrici della settima generazione della Porsche 911 (denominata 991).

Dal 1965 al 1983 - quando venne introdotta la prima Porsche 911 Cabriolet - la versione Targa era l'unica versione con tetto apribile della vettura disegnata da Ferdinand Alexander Porsche (detto "Butzi").

Le versioni disponibili sono due:
- la 911 Targa 4 dotata di un motore 3.4L da 350 CV (257 kW), con velocità massima di 282 km/h e accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 4,8 secondi (se dotata di cambio a doppia frizione PDK e pacchetto Sport Chrono);
- la 911 Targa 4 S mossa da un propulsore 3.8L da 400 CV (294 kW), che ha una velocità di punta di 296 chilometri all'ora e accelera in 4,4 secondi (con cambio PDK e pacchetto Sport Chrono) fino a 100 km/h.

In Italia le Porsche 911 Targa 4 e 4S arriveranno dopo il lancio in Germania (maggio 2014) e i prezzi partiranno da circa 113mila euro (ce ne vorranno altri 20mila per la versione 4S), analogamente a quelli della Porsche 911 Cabrio.