sabato 19 febbraio 2011

Nuova vita nelle auto Fiat, grazie a MyLife. Basterà a traghettare il marchio fino al 2012?

Le previsioni per mercato dell'auto in Italia sono tutt'altro che rosee, per il 2011. L'anno è iniziato piuttosto male, con un -20,7% a gennaio, una delle peggiori performance in Europa (la Spagna “brilla” in negativo con un -23,5%, fra i mercati maggiori), il cui totale globalmente cala dell'1,1%. E ciò che dovrebbe preoccupare di più, in Italia quasi un terzo del mercato di gennaio è risultato dalle immatricolazioni degli ultimi tre giorni del mese: si tratta evidentemente di Km0.

La gamma Fiat si è ristretta di parecchio, con l'uscita di Ulysse, Multipla e Croma. In Europa Fiat perde oltre un quarto dei volumi rispetto al gennaio 2010: il 26,4%, e i rinforzi arriveranno con il contagocce. Nel 2011 arriverà solo la Fiat Freemont (derivata dalla Dodge Journey), decisamente non un modello da volumi importanti. Poi, a partire dal 2012, arriverà il grosso delle auto novità, a partire da Nuova Panda, questa volta Made in Italy, e la situazione migliorerà.

Quindi? Cosa fare per mantenere un livello di vendite accettabile fino ad allora? Ed evitare che il mercato Italia si riduca ad un mercatino dell'usato e dei Km0?

Lavorare sul prezzo, dove l'elasticità della domanda è più forte, ovvero nel basso di gamma. La ricetta è semplice: vetture ricche, prezzo e sconti all'osso. Semplificazione, questa è l'idea di Andrea Formica, nuovo AD del Marchio Fiat (dal passato Ford e Toyota).

Si è partiti da Punto Evo, un modello che segnava il passo, che così è divenuta Punto MyLife. Una vettura dalle dotazioni estremamente ricche: airbag frontali e a tendina (per la protezione della testa dei passeggeri anteriori e posteriori), ABS (con ripartitore elettronico della frenata), ESP (controllo della stabilità ) con assistente per le partenze in salita, autoradio con lettore CD e Mp3, navigatore satellitare TomTom. Compresi nel prezzo anche il climatizzatore manuale, i comandi della radio sul volante e il telecomando di apertura porte. Il tutto ad un prezzo da saldi invenrali 9.900 Euro.

Poi è arrivata Panda MyLife, con un prezzo di listino di 8.800 Euro diventa una delle best offer sul mercato. E Punto MyLife viene portata a 10.200 Euro. Per chi vuole saperne di più, i listini sono consultabili sul sito di Quattroruote


Ed ora si parte anche con Bravo MyLife, 6.a nella classifica del segmento, dopo Golf, Giulietta, Qashqai, Focus, C-MAX. Difficile prevedere l'impatto di una simile strategia sul segmento C. E Qubo MyLife. E Doblò MyLife.



Risultati? È presto per dirlo, ma nei prossimi mesi basterà tenere d'occhio un po' di immatricolazioni: risultati di vendita, classifiche per segmento e Km0.