mercoledì 3 dicembre 2014

Fiat S76 Record: il motore da 300HP torna a ruggire dopo 100 anni

Non ha partecipato, come si sperava, al Festival di Velocità di Goodwood (Festival of Speed) 2014, ma il fatto che il rombo del motore da quasi 28.500 cm3 (28.353 per la precisione) e 300HP dell'incredibile Fiat S76 Record sia risuonato nuovamente è comunque una notizia sensazionale, considerando che sono passati oltre 100 anni dall'ultima volta.

Fiat S67 Record, la Belva di Torino
La S76 – ribattezzata la “Belva di Torino” viste dimensioni e potenza terrificanti - era stata costruita in due soli esemplari nel 1910 con l'intento di stabilire il record mondiale di velocità, risultato raggiunto alla ragguardevole velocità di 211,661 km/h dal franco-americano Arthur Duray a Ostende (in Belgio) l'8 dicembre 2013*, come testimoniato da un video pubblicato dal Centro Storico Fiat (cliccare qui per visionarlo).


Il britannico Duncan Pittaway è riuscito nell'intento di riportare in vita il capolavoro ingegneristico dopo 10 anni di lavoro, avendo acquistato il veicolo nel 2003. Il lungo restauro è stato descritto in un bellissimo video (il trailer è raggiungibile tramite questo link).


Il motore della “bestia” era stato dotato di una serie di caratteristiche assolutamente innovative: distribuzione a quattro valvole per cilindro, con albero a camme in testa, tecnologia multi-candela.

Il quattro cilindri ha una cilindrata totale di 28,5 litri, oltre 7,1 per cilindro. Il suono che ne risulta è semplicemente incredibile (lo si può ascoltare nel video).

Il risultato del lavoro di Pittaway è stato possibile grazie al fatto che al telaio di una delle due vetture sono state aggiunti le parti meccani che ed il motore della seconda automobile.



*Secondo la pagina Wikipedia dedicata alla Fiat S76 Record (conosciuta anche come Fiat 300HP Record), nel 1912 Duray avrebbe raggiunto i 225 km/h con il bolide torinese, ma il record non fu omologato per irregolarità di registrazione, e – in seguito – la vettura avrebbe raggiunto i 290 km/h sul circuito di Long Island.