mercoledì 6 marzo 2013

LaFerrari, la vettura Ferrari di serie più veloce e potente di sempre


Si chiama Ferrari LaFerrari la prima vettura ibrida della casa di Maranello, una serie speciale limitata a 499 esemplari, presentata al Salone dell'Auto di Ginevra 2013, caratterizzata dalla tecnologia avanzatissima, che utilizza il know-how derivato direttamente dalla Formula 1.

Per la prima volta nella storia della Ferrari, la motorizzazione utilizzata per questa auto novità è ibrida, composta da un motore a combustione benzina 6.3 V12 abbinato ad un unità elettrica.

Lo splendido design della Ferrari LaFerrari ibrida
Lo splendido design della Ferrari LaFerrari ibrida

La potenza complessiva è di 963CV (è un record, LaFerrari è la Ferrari più potente si sempre) è fornita in parte dal motore a combustione (800CV) e in parte dal propulsore elettrico (163CV). Il cambio è un F1 a sette marce e doppia frizione. Le emissioni medie di CO2 – un dato poco utilizzato normalmente per le auto sportive - sono pari a 330 g/km.

Posto di guida della Ferrari LaFerrari ibrida
Posto di guida della Ferrari LaFerrari ibrida
LaFerrari è anche la più veloce Ferrari di sempre: mentre la velocità massima non è dichiarata dalla Casa, l'accelerazione da 0 a 100 chilometri è inferiore ai 3 secondi, mentre in soli 7 secondi la berlinetta raggiunge i 200 km/h da fermo. Nei test di prova sulla pista di Fiorano, LaFerrari ha registrato un tempo sul giro di 1' 20”, migliorando la prestazione della Ferari Enzo di ben 5 secondi e quella della F12berlinetta - la precedente Ferrari più veloce di tutti i tempi - di 3 secondi.

Il video dipresentazione della LaFerrari (caricato sul nostro canale YouTube) inizia con una carrellata sulle vetture Ferrari che hanno segnato l'utilizzo innovati di tecnologie avanzate, partendo dagli anni '80, dalla 288 GTO alla F40, dalla F50 alla Enzo.

Sul nome della nuova Serie Limitata di Ferrari si erano scatenate voci di tutti i tipi (in parte raccolte dal nostro blog auto) – sebbene la più accreditata fosse la sigla F70 -, soprattutto in seguito alla presentazione del telaio ultra-tecnologico in carbonio della LaFerrari allo scorso Salone dell'Auto di Parigi. Il nome definitivo è stato reso pubblico solamente dopo l'inizio del motor show 2013 in Svizzera.


Come si è detto si tratta di una serie speciale (l'ultima serie speciale Ferrari risale al 2002, quando la Ferrari Enzo venne prodotta in 400 esemplari) che non riuscirà ad accontentare tutti – sembra che già in 700 abbiano ordinato la nuova LaFerrari -, visto che solo 499 automobili verranno prodotte. La priorità verrà data ai clienti più fedeli, chi non possiede già almeno due Ferrrari difficilmente verrà selezionato.

-->
Vista posteriore della Ferrari LaFerrari ibrida
Vista posteriore della Ferrari LaFerrari ibrida