venerdì 14 dicembre 2012

Polemica fra Nissan e Fiat: chi costruisce l'auto più brutta?

Al Salone dell'automobile di Los Angeles Fiat ha presentato la Fiat 500e, una vettura elettrica che verrà venduta solo in alcuni degli Stati Uniti d'America a partire dal 2013, naturalmente facendo leva sugli – ormai tradizionali in USA – concetti di bellezza, eleganza, seduzione ed essere sexy (un concetto che viene ribadito già dal primo spotTV sulla 500 tutta elettrica rilasciato dalla casa torinese, guardare per credere).

Vetture elettriche a confronto, 500e e LEAF
Fiat 500e e Nissan LEAF: un concorso di bellezza per un posto nel mercato USA?
Fiat 500e ha dimostrato che non si deve rinunciare al bell'aspetto per produrre automobili elettriche” ha dichiarato il capo del Brand Product Marketing Fiat Matt Davis a Bloomberg News riferendosi alla auto novità Fiat, e questo commento è stato largamente raccolto come una velata critica alla Nissan LEAF, modello precursore di tutte le auto elettriche e auto elettrica al 100 percento di maggior successo della storia dell'automobile, con 46.000 veicoli venduti al mondo, dalla linea non troppo riuscita (secondo alcuni).

Insomma, Fiat avrebbe attaccato Nissan sul profilo dell'avvenenza, anche perché dal punto di vista tecnico la Nissan LEAF, costruita solamente in versione elettrica, sembra avere dei vantaggi concreti sula 500 elettrica, frutto di una modifica del modello 1.4 TwinAir prodotto in Messico, a partire dall'autonomia, che è di quasi 130 km per Fiat 500e (80 miglia) contro gli oltre 220 km (138 miglia) di percorrenza della Nissan LEAF.

Lo staff Fiat, guidato dal guru del Marketing e Amministratore Delegato della marca François Olivier, ha poi rincarato la dose chiedendosi ”dopo tutto, non è la bruttezza la peggior forma di inquinamento?”, forti del fatto che Fiat viene associata a personaggi testimonial degli spot Fiat negli USA come l'avvenente Jennifer Lopez e la conturbante modella romena Catrinel Menghia, aficionado degli spot Abarth (gli spot USA del nostro canale YouTube sono raccolti in una speciale playlist).

Fiat Doblò
Quest'ultimo commento proprio non è andato giù alla Nissan USA che, come un giocatore di hockey imbestialito, si è “levata i guanti” è ha attaccato, per colpire duro. “Guardiamo in faccia la realtà, Fiat non ha mai rinunciato a costruire prodotti dal design controverso. Molta gente descriverebbe molti dei loro prodotti come inquinamento visuale. Andate a dare un'occhiata al Doblò” è stato il commento del capo del Marketing Globale di Nissan, Simon Sproule, raccolto da AutoNews.com.

La Fiat 500e elettrica è un'auto novità forzata, nata unicamente per "accontentare" la legislazione dello stato della California, che impone a Fiat di offrire in gamma un veicolo ecologico, vista la scarsa simpatia del boss del Gruppo Fiat-Chrysler Sergio Marchionne nei confronti degli EV (Electric Vehicles), a suo modo di vedere antieconomici (pare che la 500e verrà prodotta in perdita, ogni auto venduta produrrà un margine negativo per circa 10 mila euro).

-->